STATUTO

ASSOCIAZIONE  A.MA- Abitanti della Maddalena

 

Art.1

Costituzione, democraticità della struttura ed assenza del fine di lucro

1. E’ costituita con sede in Piazza Cernia 3/6 Genova, l’associazione non riconosciuta denominata Associazione A.Ma – Abitanti della Maddalena di seguito detta organizzazione.

2. I contenuti e la struttura dell’organizzazione sono democratici, tutti i Soci hanno uguali diritti e doveri, e godono del pieno elettorato attivo e passivo.

3. L’organizzazione ha durata illimitata ed esclude ogni fine di lucro sia diretto che indiretto.

 

Art.2

Finalità 

L’organizzazione ha lo scopo di promuovere e realizzare iniziative a favore del miglioramento della qualità della vita in Centro Storico ed in particolare nella zona del Sestiere della Maddalena.

 L’associazione è democratica, laica ed assume i principi contenuti nella Costituzione italiana quale riferimento etico morale della propria attività e vita associativa.

In particolare l’organizzazione:

1.      promuove direttamente o in collaborazione con soggetti privati e pubblici, la realizzazione di progetti, ed ogni altra attività, finalizzati al miglioramento della qualità della vita nel Sestiere della Maddalena per i residenti, i lavoratori, operatori e frequentatori della zona;

2.     promuove l’integrazione, la collaborazione e la coesione sociale di tutte le entità etniche, culturali, religiose, presenti sul territorio ivi comprese le organizzazioni sportive, culturali e sociali che operano sul territorio.

3.      puo’  attivare rapporti e sottoscrivere convenzioni con Enti pubblici e privati per realizzare i propri progetti  o per utilizzare o gestire  strutture pubbliche,  aree di verde pubblico attrezzato, impianti sportivi.

4.     esercitare, in via marginale e senza fini di lucro, attività di natura commerciale per autofinanziamento cosi come previsto dalla normativa vigente.

5.     organizzare attività ricreative e culturali a favore di un miglioramento dell’immagine del Sestiere della Maddalena .

 

Art.3

Aderenti, criteri di ammissione ed esclusione, gratuità delle prestazioni

1. Sono aderenti all’organizzazione coloro che  condividono ed accettano il presente statuto

2. L’adesione si ottiene attraverso presentazione di domanda di adesione nella quale l’aspirante aderente dichiara di accettare senza riserve lo statuto dell’organizzazione. L’iscrizione decorre dalla data di delibera del Consiglio Direttivo.

3. Gli aderenti cessano di appartenere all’organizzazione per:

– dimissioni volontarie;

– non aver effettuato il versamento della quota associativa per almeno due anni;

– morte;

       indegnità deliberata dal Consiglio Direttivo; in quest’ultimo caso è ammesso ricorso  al collegio dei probiviri  (o del collegio arbitrale) il quale decide in via definitiva.

4.   Le prestazioni degli aderenti sono fornite in modo personale, spontaneo ed assolutamente gratuito, senza fini di lucro né diretto né indiretto. L’attività del volontario non può essere retribuita in alcun modo neanche dal beneficiario. Al volontario possono essere soltanto rimborsate le spese effettivamente sostenute per l’attività prestata, entro limiti preventivamente stabiliti dall’organizzazione. La qualità di volontario è incompatibile con qualsiasi forma di rapporto di lavoro subordinato o autonomo e con ogni altro rapporto di contenuto patrimoniale con l’organizzazione. 

 

Art.4

Diritti e obblighi degli aderenti 

1. Gli aderenti hanno diritto a partecipare alle assemblee, a votare direttamente  o  per  delega,  a  svolgere  il  lavoro  preventivamente concordato e a recedere dall’appartenenza all’organizzazione.

2. Gli aderenti sono tenuti a rispettare le norme del presente statuto, a pagare  le  quote  sociali  e  i  contributi  nell’ammontare  fissato dall’assemblea e a prestare il lavoro preventivamente concordato.

 

Art.5

Organi

1. Sono organi dell’organizzazione:

– l’Assemblea;

– il Consiglio Direttivo;

     il Presidente;

     il collegio dei Revisori dei Conti,

2.   Le convocazioni possono avvenire attraverso, lettera recapitata per il tramite del servizio postale, a mano,  tramite trasmissione telefax, posta elettronica.

 

Art.6

Assemblea

1.    L’assemblea è costituita da tutti gli aderenti all’organizzazione.